Home Eventi e News Giornata della Memoria 2014

Giornata della Memoria 2014

352
SHARE

Il Comune di Camaiore, dopo le molte e articolate iniziative rivolte agli studenti e alla cittadinanza per portate avanti la celebrazione del valore della Memoria, prosegue anche nel 2014 il suo impegno.\r\n\r\nLa Giornata della Memoria, promossa dall’Amministrazione attraverso la presidenza del Consiglio Comunale, vedrà quest’anno, venerdì 24 gennaio alle ore 10:30, un convegnodedicato agli studenti del Liceo Galileo Chini di Lido di Camaiore presso la sala congressi dell’Una Hotel. Previsto l’intervento della scrittrice Anna Foa, autrice del libro “Portico D’Ottavia 13 – Una casa del ghetto nel lungo inverno del ’43”. Il libro racconta la storia degli abitanti della casa che si trova all’ingresso del quartiere ebraico di Roma, dove il 16 ottobre del 1943 i nazisti arrestarono un terzo dei suoi abitanti, tra i più poveri della comunità. Un tassello della tragica storia degli ebrei romani, i cui deportati furono oltre duemila. Nel corso dell’incontro saranno eseguiti brani del compositore Mario Castelnuovo Tedesco, interpretati da Angelo Colone alla chitarra e Stefania Maroni al pianoforte.\r\n\r\nAlle ore 15:30 è in programma l’inaugurazione della mostra d’arte, presso la Galleria Europa di Lido, dal titolo “Auschwitz, colori, simboli, immagini” con disegni di Angelo Benedetti, dipinti di Marco Bianchi, immagini fotografiche di Pier Francesco Pardini.\r\n\r\nL’esposizione rimarrà aperta tutti i giorni fino al 2 febbraio, con orario 16-19, ad ingresso libero.\r\n\r\nVenerdi 7 e sabato 8 febbraio, iniziativa didattica e culturale, con una delegazione del Comune e circa 30 studenti del Liceo Chini che faranno visita a Roma, nei luoghi che hanno fatto da sfondo alle vicende della deportazione degli ebrei dalla capitale, con visita al quartiere ebraico a partire proprio da Portico D’Ottavia, le fosse Ardeatine, la sinagoga locale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.